L’inventore della luce, di Samantha Hunt

I libri, si sa, raccontano storie. Più le storie sono “particolari”, più mi piacciono i libri che le narrano. Così è con il libro di Samantha Hunt dal titolo L’inventore della luce (Alet, 2010). Il libro – il cui titolo originale, molto più affascinante di quello italiano, è L’invenzione di tutto il resto – narra la storia di Nikola Tesla , uno dei più importanti ingegneri elettronici del secolo XX, che ha “inventato” la corrente alternata (è grazie a lui che possiamo accendere la luce). Tanto famoso, quanto, spesso, sconosciuto. L’autrice racconta gli ultimi anni di vita di Tesla, romanzando l’incontro con una cameriera del New Yorker Hotel in cui Tesla viveva. Leggere L’inventore della luce è un modo interessante e originale di conoscere la vita di un uomo che ha cambiato quella nostra. Il libro è frutto di lunghe ricerche bibliografiche, di laboratorio e di archivio della Hunt e il risultato è una piacevole lettura, anche se a volte ci si perde un po’ troppo tra scienza e pensieri, progetti e sogni, biografia e romanzo. Splendida la copertina che, veramente, apre le porte di un mondo. Samantha Hunt L’inventore della luce traduzione di Simona Sollai Alet, 2010 ISBN 978-88-7520-158-6 pp. 272, euro 15 L’inventore della luce, di Samantha Hunt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code