Più libri, più liberi, stand da visitare: Intermezzi Editore

Vale la pena visitare lo stand di Intermezzi (H 17) fosse anche solo per scambiare due chiacchiere sul mondo dell’editoria e constatare come ci siano ancora delle persone convinte del fatto che pubblicare libri belli e rischiare in prima persona siano le caratteristiche essenziali di un buon editore. Ci sono ancora, nonostante voci autorevoli pensino che “ tutti ormai si fanno pagare “, case editrici piccole che vanno avanti contando sui propri mezzi e investendo sui propri autori. Intermezzi è una piccola realtà, attiva dal 2008 e apparsa sul mercato con un volume sulla Toscana, Slowtuscany , un viaggio “insolito” alla scoperta di una regione piena di luoghi interessanti da visitare: non

Oltre qui:
Più libri, più liberi, stand da visitare: Intermezzi Editore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.