Tour tra le biblioteche più bizzarre del mondo

Al più eravamo abituati ad immaginarci le biblioteche come luoghi estremamente seriosi, guai a mettere un sibilo, e soprattutto vestirsi adeguatamente e occhi fissi sui libri; ma i tempi cambiano e gli architetti se ne inventano di tutti i colori per realizzare i templi del leggere e attirarci più visitatori possibile. Su Flavorwire ci portano in questo viaggio a spasso tra gli scaffali più pazzi, si comincia con la Aberdeen University Library (foto 1 in basso), un cubo di vetro con grafismi bianchi lungo tutta la sua superficie e una spirale di scale interne degna del mago di Oz. Sempre per la gioia degli studenti c’è poi la Cottbus University Library in Germania (foto 2 in basso), anche qui uno strano involucro di vetro opalescente con ricami dipinto al suo interno con colori acidi e nel folto gruppo comunque troviamo costruzioni che sembrano basi spaziali, e anche la Book Mountain di cui vi avevo parlato qualche giorno fa. Effetto Tetris per la Peckham Library di Londra (foto 3 in basso) con i suoi vetri multicolor e fa sicuramente scena anche il curioso e gigantesco albero di cemento della Geisel Library alla University of California (foto 4 in basso). Ma forse la mia preferita è la Luckenwalde Library di Brandeburgo (foto in alto), un parallelepipedo irregolare tutto dorato incastonato tra le casette in stile Hansel & Gretel. Immagini | Flavorwire Tour tra le biblioteche più bizzarre del mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *