Malapolvere, di Silvana Mossano e Laura Curino

È un libro double face quello mandato in libreria dalle Edizioni Sonda sulla tragedia di mesotelioma, asbestosi e tumore polmonare che si è abbattuta nel corso degli anni a Casale Monferrato (Alba, sede, tra l’altro, della casa editrice). Forse perché per guardare la realtà c’è bisogno di più punti di vista. Libro double face perché da un lato troviamo il denso testo vergato dalla giornalista Silvana Mossano e dall’altro un’opera teatrale di Laura Curino che dal libro prende le mosse. Malapolvere. Una città si ribella ai “signori dell’amianto” è il titolo del saggio scritto da Silvana Mossano . Afferma l’autrice: Malapolvere racconta la tempesta che si scatena quando ti arriva addosso “quella” diagnosi, anzi, ancor prima, quando sintomi banali e insignificanti sviluppano, nella mente, un irrefrenabile sospetto di malasorte. Il saggio è composto di tre parti: un racconto iniziale che affronta proprio il tema di quel sospetto tumore che si potrebbe avere o forse no. E intanto l’attesa uccide. La seconda parte riporta testimonianze, tutte di donne, che in un modo o nell’altro hanno avuto a che fare con quella malapolvere. La terza parte è squisitamente di cronaca è racconta gli ottant’anni di operatività della fabbrica di amianto a Casale

Estratto da:
Malapolvere, di Silvana Mossano e Laura Curino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.