Sulle ali di un angelo, di Becca Fitzpatrick, terzo volume per Patch e Nora

Sulle ali di un angelo , di Becca Fitzpatrick , è il seguito di Angeli nell’ombra e Il bacio dell’angelo caduto e il terzo libro della serie paranormal romance YA Hush, Hush . Le vicende che hanno contraddistinto Angeli nell’ombra sono state, a mio avviso, un po’ troppo decentrate rispetto all’evoluzione della storia tra Patch e Nora ed eccessivamente interessate a porre in primo piano personaggi e situazioni che non mi hanno colpito in modo sempre favorevole (Scott Parnell, la questione della Mano Nera e la scopertà della sua identità, gli atteggiamenti sciocchi di Nora, per fare qualche esempio). Ovviamente si tratta del mio parere personale, peraltro non condiviso dalle lettrici americane, che hanno particolarmente apprezzato questo secondo volume. Ma devo ammettere che aspetto con un certa titubanza il nuovo libro, proprio perchè spero di vedere un’inversione di tendenza, che riduca l’eccesso di “ordinarietà” e doni al racconto quel pizzico di epicità che una storia con angeli, Nephilim, angeli caduti e Arcangeli dovrebbe, a mio modesto avviso, possedere. Ed ecco perchè sono estremamente curiosa di vedere come verranno presentate le cose nel nuovo Sulle ali di un angelo (che pare essere il migliore dei tre volumi sin qui usciti). E se è vero, come una lettrice americana sostiene, che il libro finisce nientedimeno che con « the most epic ending ever » ( * ), allora penso proprio che la lieve “caduta” del secondo volume (peraltro tipica di molte trilogie) sarà presto dimenticata. Ma cosa succederà in Sulle ali di un Angelo ? Succederà, ad esempio, che troveremo Nora in un cimitero, in stato confusionale, senza nessun …

Continua qui:
Sulle ali di un angelo, di Becca Fitzpatrick, terzo volume per Patch e Nora

One Response to Sulle ali di un angelo, di Becca Fitzpatrick, terzo volume per Patch e Nora

  1. LadyAileen ha detto:

    Siamo giunti al terzo volume della serie urban fantasy per adolescenti Hush e la parola fine non è ancora giunta.
    Volume dopo volume la storia si fa sempre più intrigante, peccato che finisca sul più bello anche se questa volta non lascia completamente con l’amaro in bocca.
    I protagonisti sono gli angeli e la storia è raccontata in prima persona, da Nora la protagonista, con uno stile scorrevole e coinvolgente.
    All’inizio non è istantaneo riallacciarsi a quello che è accaduto nei volumi precedenti (soprattutto se è passato un bel po’ di tempo) ma con il procedere della lettura e una piccola mano da parte dell’autrice le cose vanno meglio. Praticamente viviamo lo stesso stato confusionale di Nora che ha perso la memoria degli ultimi 5 mesi.
    I personaggi principali sono: Patch un ragazzo misterioso, bello e più maturo rispetto ai libri precedenti e Nora un’adolescente che comincia inesorabilmente a crescere. E’ coraggiosa, più forte, testarda, non ha peli sulla lingua, impulsiva e spesso sarcastica. Naturalmente non mancano personaggi già incontrati precedentemente come Vee la migliore amica di Nora (si limiterà a brevi apparizioni in questo volume) e Scott amico di Nora che si dimostra sotto una luce diversa.
    La storia d’amore che coinvolge i due protagonisti si fa più intensa mentre la lotta tra Nephilm e angeli caduti diventerà sempre più dura e dominerà la scena (la vita scolastica è quasi inesistente nonostante veda coinvolti degli adolescenti).
    Un romanzo con un buon ritmo, stile scorrevole, pieno di azione, descrizioni vivide e una trama intrigante.
    Per chi cerca una lettura leggera e ama gli angeli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.