Wicked, di Jessica Spotswood. I segreti delle sorelle Cahill

Wicked , di Jessica Spotswood , è il primo volume della trilogia storico-ucronica soprannaturale young adult, con risvolti romance, I segreti delle sorelle Cahill ( The Cahill Witch Chronicles ). La storia si ambienta in America, nel New England, in un periodo che richiama l’800, ma anche le atmosfere puritane e dei processi alle streghe di Salem avvenuti precedentemente (1692). Si tratta, infatti, di un mondo solamente simile al nostro, ma sviluppatosi diversamente (ucronia). Esso prevede un passato dominato dal potere delle streghe e un presente in cui a governare è la Confraternita , congrega maschile e fortemente maschilista che ha in odio le streghe (di sesso femminile), le bracca, anche solo in seguito a sospetti, e istituisce processi il cui esito è sempre una condanna (a morte o alla prigione-lavori forzati). In questo mondo alternativo seguiremo le vicende della sedicenne Cate e delle sue sorelle minori, Maura e Tess, tutte streghe e quindi fortemente a rischio. Dopo la morte della madre, avvenuta tre anni prima, Cate si è occupata delle sorelle e ha cercato di tenerle al sicuro dalla Confraternita e dal loro furore religioso (non propriamente cristiano, ma un misto di religioni). Ora, a ridosso del suo compleanno, la ragazza deve decidere se sposarsi con un uomo cui è stata promessa o seguire la strada religiosa e del nubilato (in entrambi i casi, però, sarebbe costretta a lasciare le imprudenti sorelle …

Leggi qui il resto:
Wicked, di Jessica Spotswood. I segreti delle sorelle Cahill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code