William Faulkner sarà serializzato, parola di HBO

Il romanzo è morto, evviva le serie tv! Ovvero: il ruolo del romanzo ottocentesco, del feuilleton, dell’avventura sembra ormai essere stato ipotecato dalle serie televisive americane. Ne parlavamo giusto una settimana fa, proprio su queste pagine . La notizia che leggiamo oggi sul Guardian non solo conferma questa ipotesi, ma ne amplia la portata: toccherà questa volta a un premio Nobel, William Faulkner, essere inglobato nel circuito seriale televisivo americano. Pare infatti che la HBO abbia firmato un accordo con la casa di produzione Redboard di David Milch che riguarda l’adattamento delle opere del premio Nobel americano. Si tratta in tutto di 19 romanzi e 125 racconti, una bella mole di lavoro per Milch e i suoi. Opere cardine della letteratura americana come Assalonne! Assalonne! o L’urlo e il furore, tra le più belle e complesse della narrativa del Novecento saranno dunque trasformate in serie televisive o in film per il piccolo schermo. Voi che ne pensate? Ci riusciranno? Se ci fidiamo del curriculum della HBO, che nel passato ha prodotto serie come Band of Brothers, The Pacific e The Wire, dovremmo in teoria dormire sonni tranquilli. Non resta che aspettare e vedere cosa saranno capaci di fare. Via | Guardian William Faulkner sarà serializzato, parola di HBO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.