Leggere eBook è molto più ecologico che leggere libri cartacei

Se tutte le motivazioni che mano a mano vi proponiamo per invogliarvi a leggere gli eBook non vi hanno soddisfatto, allora eccone un’altra che non potrà lasciarvi indifferenti: l’ eBook è molto più ecosostenibile del cartaceo . Da una ricerca condotta da Cleantech Group sul ciclo di vita di un Kindle (ricerca limitata solo agli USA) risulta, infatti, che il mercato degli eBook è molto più sostenibile dell’editoria tradizionale, considerata una tra le più inquinanti al mondo per emissioni e dispendio di energia e materie prime. Basti pensare che nel 2008 e solo per il mercato editoriale americano sono stati abbattuti 125 milioni di alberi. I dati della ricerca indicano che le emissioni di CO2 provocate da un lettore eReader nel corso del suo intero ciclo di vita vengono ammortizzate in un anno di uso, grazie al risparmio che nasce dalla rinuncia ai volumi cartacei: tale risparmio viene calcolato in circa 168 kg di CO2 all’anno, che equivalgono alle emissioni provocate dalla produzione e dalla distribuzione di 22,5 libri. Insomma: leggere quasi 23 eBook l’anno aiuta l’ambiente. Non è poco, no? Riprendendo una domanda degli amici di Ecoblog: rinuncereste ai libri cartacei per ridurre le emissioni? Foto | Flickr Leggere eBook è molto più ecologico che leggere libri cartacei

Leggere eBook è molto più ecologico che leggere libri cartacei

Se tutte le motivazioni che mano a mano vi proponiamo per invogliarvi a leggere gli eBook non vi hanno soddisfatto, allora eccone un’altra che non potrà lasciarvi indifferenti: l’ eBook è molto più ecosostenibile del cartaceo . Da una ricerca condotta da Cleantech Group sul ciclo di vita di un Kindle (ricerca limitata solo agli USA) risulta, infatti, che il mercato degli eBook è molto più sostenibile dell’editoria tradizionale, considerata una tra le più inquinanti al mondo per emissioni e dispendio di energia e materie prime. Basti pensare che nel 2008 e solo per il mercato editoriale americano sono stati abbattuti 125 milioni di alberi. I dati della ricerca indicano che le emissioni di CO2 provocate da un lettore eReader nel corso del suo intero ciclo di vita vengono ammortizzate in un anno di uso, grazie al risparmio che nasce dalla rinuncia ai volumi cartacei: tale risparmio viene calcolato in circa 168 kg di CO2 all’anno, che equivalgono alle emissioni provocate dalla produzione e dalla distribuzione di 22,5 libri. Insomma: leggere quasi 23 eBook l’anno aiuta l’ambiente. Non è poco, no? Riprendendo una domanda degli amici di Ecoblog: rinuncereste ai libri cartacei per ridurre le emissioni? Foto

Vai qui e leggi tutto:
Leggere eBook è molto più ecologico che leggere libri cartacei

Rileggendo Il bambino di Noè, di Eric-Emmanuel Schmitt

Si celebra oggi il capodanno ebraico – Rosh haShana. Domenica scorsa, invece, è stata la Giornata europea della cultura ebraica . L’occasione è buona per leggere (o rileggere) un bellissimo e intenso racconto di Eric-Emmanuel Schmitt Il bambino di Noè . La storia è ambientata in Belgio, nel 1942: Joseph, bambino ebreo di sette anni (quasi otto, come ci tiene a sottolineare) viene affidato a un sacerdote cattolico che in una specie di collegio accoglie diversi ragazzi ebrei sotto falso nome per non destare sospetti. Una storia come altre, forse, se non fosse che padre Pons oltre ad accogliere …

Leggi questo articolo:
Rileggendo Il bambino di Noè, di Eric-Emmanuel Schmitt

Eternity, di Rebecca Maizel. Arriva la trilogia Vampire Queen

Eternity , di Rebecca Maizel , è il primo volume della trilogia YA urban fantasy e gotica , Vampire Queen, nuovissima serie americana, in arrivo in Italia grazie a Sperling & Kupfer. Eternity (Infinite days) è il romanzo d’esordio dell’autrice e presenta elementi piuttosto originali rispetto ad altri libri soprannaturali per adolescenti. La storia è decisamente molto intrigante. E anche struggente e romantica: «Nei lunghi secoli della mia vita, non ho mai amato nessuno come te. Nessuno» . Queste sono le parole del vampiro Rhode che, pur di realizzare il più grande sogno della sua Lenah , ridiventare umana , compie un rituale che prevede la sua morte. Rhode muore, perchè Lenah possa vivere. Risveglio impegnativo, quindi, quello della neo-umana, dopo 100 anni di autoimposta “ibernazione”. Triste. Ma anche immensamente bello. Perchè Lenah Beaudonte, potente e sanguinaria regina vampira, si ritrova, dopo 592 anni di totale ottundimento dei sensi, a percepire il soffio del vento, assaporare il gusto del cibo, sentire il sole sulla pelle. La Lenah umana ha il viso e il corpo di una sedicenne. E nel momento in cui compie il suo ingresso nel mondo, …

Oltre qui:
Eternity, di Rebecca Maizel. Arriva la trilogia Vampire Queen